Home
Spostando le prime stelle più in là
31 agosto 2016
Image

Quando si “accesero” le prime stelle? In che modo e in quale epoca avvenne la cosiddetta “reionizzazione” dell’universo? Due domande fondamentali – e inestricabilmente connesse – della cosmologia contemporanea, per le quali si sta ancora cercando una risposta definitiva. Risposta che sembra ora giungere con precisione senza precedenti dalle osservazioni del telescopio spaziale Planck dell’ESA, al quale l’Italia ha contribuito grazie al rilevante supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e al significativo contributo scientifico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Leggi tutto...
 
Planck: l'occhio "sfocato" che vede in grande
31 marzo 2015
Image

Nato per scrutare la radiazione fossile dell’Universo, il satellite Planck, in azione combinata con Herschel, si rivela utile anche per comprendere la macrostruttura dell’Universo. Uno studio sperimentale appena pubblicato, a cui partecipano anche la SISSA e l'INAF, ha identificato delle sorgenti astronomiche che potrebbero costituire i precursori degli ammassi ricchi di galassie, le più grandi strutture dinamicamente stabili presenti nell’Universo.

Leggi tutto...
 
Planck riscrive la timeline del cosmo
05 febbraio 2015
Image

L’epoca della reionizzazione, alla quale è legata la data d’accensione delle prime stelle dell’universo, va postdatata di circa 100 milioni di anni. Lo dicono le nuove mappe del satellite ESA. Un risultato in maggiore accordo, rispetto ai dati di WMAP, con le osservazioni di Hubble.

Leggi tutto...
 

Social Planck

Seguimi su Facebook: ogni giorno novità, voci di corridoio e gossip, da L2 e dal cosmo

 

Do it yourself with LEGO

Featuring the Planck scientist Fabrizio Villa in the role of himself!

Video in hi-res disponibile

 

14.05.2009, il lancio

You need to upgrade your Flash Player to at
least version 8 to view this video content.

Click here to download the latest version of Flash Player.

Video in hi-res disponibile